Open/Close Menu Climacontrol Roma è un centro di assistenza tecnica e installazione Caldaie e condizionatori a Roma. Siamo abilitati ad operare per la climatizzazione invernale ed estiva. Offriamo assistenza domiciliare e manutenzione periodica per caldaie ed impianti di riscaldamento.

Ricarica GAS Condizionatore Roma – Quando si deve effettuare?

Il condizionatore non raffredda più?

Hai bisogno di una ricarica GAS del condizionatore?

CHIAMACI: 06 43682835

La ricarica del gas del condizionatore va fatta solo quando l’apparecchio non raffresca più l’ambiente. Vediamo insieme cosa significa e perchè si devono ricaricare i condizionatori.

Quando si deve effettuare la ricarica gas del condizionatore?

In teoria la ricarica gas del condizionatore non andrebbe mai fatta e non è un intervento che va eseguito a scadenze regolari. Il gas refrigerante circola all’interno di un circuito chiuso e non si dovrebbe consumare, ciò vuol dire che se viene a mancare c’è una perdita da qualche parte. Nella maggior parte dei casi i motivi sono due: cattiva installazione o logoramento delle tubazioni con creazione di micro fessure. Nel primo caso, le perdite di gas possono manifestarsi anche dopo qualche settimana o mese dal montaggio del condizionatore. La situazione cambia se il condizionatore è datato e la perdita avviene dopo anni di utilizzo. In tal caso, quasi certamente, le tubazioni si sono rovinate e il gas fuoriesce dalle micro fessure che si sono create. Riparare le perdite è un obbligo di legge, quindi chiamaci subito per un Preventivo o per una semplice Consulenza gratuita!

Posso ricaricare da solo il condizionatore?

La risposta è No. Nel 2012 è stato approvato il D.P.R. 43/2012 che obbliga il personale qualificato, che offre questi servizi, ad essere in possesso della certificazione F-GAS o Patentino da Frigorista. Si tratta di un registro nazionale del Ministero dell’Ambiente dove i tecnici devono superare un esame teorico e pratico per ottenere l’abilitazione. Inoltre le Ricariche GAS del Condizionatore devono essere certificate per legge, anche per dimostrare che lo smaltimento del fluido refrigerante è stato eseguito correttamente. Nel caso che la ricarica sia stata eseguita da personale non autorizzato o non sia presente la corretta certificazione si rischia di incorrere in multe salate.

A cosa serve il gas del condizionatore?

Il GAS o Fluido Refrigerante, in un Ciclo Frigorifero, permette di trasferire in modo ottimale il calore da una sorgente calda ad una sorgente fredda. Nel caso dei condizionatori permette lo scambio termico con l’ambiente.

ciclo-condizionatore Ricarica GAS Condizionatore Roma - Quando si deve effettuare?

Quali tipi di Gas per Condizionatore esistono?

Copia-di-fluido-refrigerante-tabella Ricarica GAS Condizionatore Roma - Quando si deve effettuare?All’inizio si usavano fluidi come ammoniaca e anidride solforosa, in seguito vennero studiati nuovi refrigeranti che garantissero una maggiore sicurezza d’uso. Nacquero i primi CFC (CloroFluoroCarburi) e HCFC (IdroCloroFluoroCarburi) che godevano di buone proprietà termodinamiche oltre a non essere tossici e infiammabili. Tra questi c’era l’R22 o Freon 22, ora bandito in tutta Europa per motivi di inquinamento ambientale, che ha spianato la strada a tutti gli altri. I GAS Refrigeranti sono i principali responsabili del fenomeno del buco dell’ozono, per questo la ricerca per diminuire il loro impatto ambientale è continua. L’impatto ambientale dei gas per i condizionatori si misura con i seguenti parametri:

  • ODP (Ozone Depletion Potential): il valore relativo di degrado che il gas può causare alla fascia di ozono
  • GWP (Global Warming Potential): esprime il contributo all’effetto serra causato da un’eventuale fuoriuscita del gas
  • TEWI (Total Equivalent Warming Impact): indica l’impatto totale di un ciclo frigorifero sull’effetto serra. Calcolato con la somma di IMPATTO DIRETTO (eventuale perdita di refrigerante ) + IMPATTO INDIRETTO (consumo energetico per il funzionamento dell’impianto)

Oggi il gas considerato più performante e meno inquinante è il gas R32, che sta progressivamente sostituendo sostituendo il gas R410a e il R407c (ancora in uso ma quasi abbandonato). Non avrete problemi con una ricarica di gas R410a che era considerato il migliore prima dell’R32. Il gas refrigerante R32 è di gran lunga più ecologico dei precedenti con un indice GWP di 675, contro i 2088 della miscela R410a. Inoltre ha inoltre un potenziale di distruzione dell’ozono (ODP) pari a zero.


CHIAMA CLIMACONTROL ROMA

06 43682835


VEDI ANCHE: ServiziAssistenza Caldaie RomaAssistenza Condizionatori RomaCos’è un Fluido Refrigerante? (Wikipedia)

© Climacontrol Roma